CURRICULUM VITAE

CURRICULUM VITAE - Maria Grazia Suliquini

EXCURSUS PROFESSIONALE


Laureata in Giurisprudenza nel 1972, si è formata in un primario studio di Torino specializzato in Diritto amministrativo ove ha esercitato come Procuratore Legale, maturando una particolare esperienza in Diritto e procedura amministrativa ed esercitando avanti il TAR del Piemonte.
Avvocato Cassazionista, diviene titolare del proprio Studio Legale nel 1980 specializzato in materia amministrativa e penale. 
 

Nel 1988 viene eletta nel direttivo della Camera Penale del Piemonte e Valle d'Aosta.
 

Nel 1994-1996, nella XII Legislatura, è designata nella Commissione Giustizia del Senato Relatore DDL AS-987 “Disposizione in materia di usura”. In tale veste ha guidato l’iter legislativo portandolo a conclusione, in deliberante, con l’approvazione del testo che ha novellato l’art. 644 c.p. Con questa riforma ha introdotto l’obbligo del tasso soglia TAEG (50%), superato il quale viene commesso il reato di usura. L’approvazione definitiva della legge n. 108 del 1996 ha costituito la nuova fattispecie del reato di usura.
 

Nel 1997 ha costituito l’ “Osservatorio permanente contro l’usura della Regione Piemonte”.
È co-autrice dei libri Usura Economia Società e Istituzioni. Una Riflessione a Più Voci, Torino, SEI, 1997, e Usura. Dai Casi Concreti alle Proposte per Prevenirla, Torino, SEI, 1997.

Nel 2001, nella XIV Legislatura, viene chiamata a svolgere l’incarico di Sottosegretario di Stato al Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca Scientifica, con deleghe a: (I) stato giuridico ed economico del personale del Ministero, ivi compresa la formazione (direzione del personale); (II) questioni riguardanti l’accesso alle amministrazioni e alle professioni; (III) monitoraggio dell’attuazione degli obiettivi per i quali sono state assegnate all’Università; (IV) progetti relativi a
istruzione post-secondaria e adulti; (V) progetti e programmi di semplificazione normativa. Ha realizzato la riforma del Corso di Laurea in Giurisprudenza (corso quinquennale a ciclo unico) per alta dirigenza, magistrati, avvocati, notai. Ha abolito il corso “3+2” allora vigente con il D.M. n. 270 del 2004.
Nell’esercizio delle delega relativa all’accesso alle professioni, ha realizzato il D.M. n. recante disposizioni sul “Nuovo regolamento per gli Ordini Professionali”. 

Nel 2006 le viene conferito dal Governo l’incarico di “Direzione e Coordinamento” per il MIUR allo svolgimento dei Giochi Olimpici Invernali Torino 2006. Ha altresì rappresentato il Governo alla Presidenza Italiana della iniziativa Adriatico-Ionica. Ha collaborato attivamente a Bruxelles ai lavori semestrali di Presidenza Italiana.

Nel 2008-2012, durante la XVI Legislatura, è estensore e prima firmataria del DDL AC-503/208 recante disposizioni in materia di “Disciplina delle Professioni Intellettuali”. In tale qualità viene designata Relatore della riforma che ha guidato durante tutta la Legislatura.

Nel 2012 è stata altresì nominata Relatore del D.lgs. n. 488 del Governo recante disposizioni in materia di “Riforma degli Ordinamenti Professionali” approvato, con le modifiche apportate dal Relatore, in Commissione Giustizia alla Camera dei Deputati, e varato definitivamente con il D.P.R. n. 137 dl 2012.

ELEZIONI AL PARLAMENTO DELLA REPUBBLICA ITALIANA  Senato della Repubblica:
XII Legislatura (1994-1996), circoscrizione Piemonte 1 – Il Polo per le Libertà
XIII Legislatura (1996-2001), circoscrizione Piemonte 1 – Polo per le Libertà
XIV Legislatura (2001-2006), circoscrizione Piemonte 1 – La Casa delle Libertà
Camera dei Deputati:
XV Legislatura (2006-2008), circoscrizione Piemonte 1 – Alleanza Nazionale
XVI Legislatura (2008-2013), circoscrizione Piemonte 1 – Il Popolo della Libertà


INCARICHI ISTITUZIONALI

Nella XII Legislatura (1994-1996), ha rivestito la carica di Segretario della II Commissione Giustizia, al Senato della Repubblica.
Nella XIII Legislatura (1996-2001), ha rivestito la carica di Vice Presidente della Giunta delle Elezioni e delle Immunità Parlamentari, al Senato della Repubblica. È stata altresì membro della Commissione Giustizia, Commissione Affari Costituzionali, e della Commissione Parlamentare degli Enti Gestori di Forme Obbligatorie di Previdenza e Assistenza Sociale.
Nella XIV Legislatura (2001-2006) le viene conferito l’incarico di Sottosegretario di Stato al Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca Scientifica.
Nella XV Legislatura (2006-2008) e nella XVI Legislatura (2008-2013), è membro della Commissione Giustizia della Camera dei Deputati.